153 aziende edili

PREVENTIVI EDILIZIA GRATIS

timer

Risparmia fino al 40% in 1 minuto

Gratis, no obblighi Aziende fidate

Isolante acustico

Abiti in un’area rumorosa o in centro città e vuoi ridurre l’inquinamento acustico nella tua abitazione? Un isolante acustico ti aiuterà ad avere una casa più confortevole e silenziosa. Continua a leggere per saperne di più!

isolante acustico

Il costo per isolare acusticamente la casa

Per calcolare il costo dell’isolante acustico necessario alla tua abitazione, devi tenere in considerazione molte variabili. Nella tabella seguente trovi dei prezzi indicativi, esclusi di manodopera, in base alle diverse tipologie di pannelli isolanti.

Pannelli isolanti Prezzo al mᒾ (esclusa manodopera)
Polimerici8 - 12 €
Fibra di legno9 - 18 €
Fibra di vetro10 - 16 €
Polistirene12 - 20 €

La tipologia di pannelli tra cui puoi scegliere è molto ampia in quanto i materiali sopra riportati possono essere combinati con altri per raggiungere un isolamento ottimale e adatto ad ogni abitazione. Per conoscere il costo preciso del tuo progetto contatta le ditte specializzate. Ottieni fino a 5 preventivi gratuiti e personalizzati da imprese locali compilando la nostra scheda con il tuo CAP. In 24 ore confronterai le offerte comodamente da casa per scegliere quella migliore. In questo modo risparmierai fino al 40% sul costo finale del tuo progetto.

Perché è importante?

Per raggiungere un alto livello di comfort all’interno della tua abitazione, è importante isolare gli ambienti non solo termicamente ma anche acusticamente. I rumori risultano fastidiosi e possono avere una grande influenza sul nostro benessere psicofisico. Questi possono provenire da diverse fonti: dall’esterno, come il traffico di auto, o dall’interno, come i passi o i rumori dal piano superiore. Per minimizzarli, installare un isolante acustico è la scelta migliore.

isolante acustico

I materiali isolanti

Un isolante acustico permette al suono di non propagarsi negli ambienti. Per fare ciò, i pannelli sono costituiti da materiali fonoassorbenti che, come indica il nome, assorbono l’energia sonora, o fonoisolanti, che impediscono al rumore di diffondersi all’esterno. I primi sono quelli più utili, anche perché possono trasformare l’energia sonora in calore. Spesso, tuttavia, si trova una combinazione di entrambe le tipologie di materiali, che rendono i pannelli perfettamente isolanti.

Materiali sintetici e minerali

Gli isolanti sintetici sono materiali chimici, come il polistirene o il poliuretano espanso ed estruso. Hanno diversi vantaggi, tra cui il costo basso e una buona prestazione isolante. Sono anche facili da applicare sulle pareti e il lavoro richiede solitamente poche ore. Tuttavia, è meglio evitare il fai-da-te, perchè è un intervento che richiede una certa esperienza che solo un professionista potrà darti.
Esiste anche la possibilità di selezionare dei materiali minerali, come la lana di vetro, che combinano l’isolamento acustico a quello termico. Hanno, inoltre, un ottimo rapporto qualità/prezzo e alte prestazioni. La scelta dipende maggiormente dalla superficie che si andrà a ricoprire: per selezionare il materiale più adatto alle tue pareti c’è quindi bisogno dei consigli di un esperto in materia.

isolante acustico

Lo spessore dell’isolante acustico

Per isolare, sia termicamente che acusticamente, è preferibile intervenire esternamente. Tuttavia, è spesso difficile e si preferisci applicare i pannelli all’interno dell’abitazione. Questa soluzione è più pratica e veloce, ma può presentare delle difficoltà se non si presta attenzione ad alcuni aspetti:

  • lo spessore dei pannelli;
  • la loro densità;
  • la qualità del materiale.

Se si installano dei pannelli all’interno delle stanze, bisogna scegliere quelli di uno spessore minore. Questo non significa rinunciare alla qualità: per avere ottimi risultati con spessori non eccessivi bisogna optare per materiali più densi, che permettono a questi isolanti acustici di avere le stesse prestazioni di quelli più voluminosi. Infine, il materiale scelto deve essere di ottima qualità: bisogna evitare i prezzi troppo bassi e scegliere un pannello che vi permette di ottenere un ambiente isolato ma allo stesso tempo sicuro. Infatti, se non sono sottoposti ai trattamenti opportuni, possono essere facilmente infiammabili o creare problemi di muffa e umidità.

Dove applicarlo?

Un isolante acustico può essere applicato sia sulle pareti che sui pavimenti e sul soffitto. La loro posizione dipende dalla tipologia di inquinamento acustico che si vuole combattere. Se i rumori provengono principalmente dall’esterno, basta applicare un pannello isolante sulle pareti: fornirà una protezione ottimale, con un investimento minimo. Al contrario, se i rumori sono interni, combinare un isolante acustico su pareti, pavimento e soffitto ti darà maggiori risultati. Tuttavia, è bene affidarsi ad un esperto per avere consigli su misura per la tua casa.

isolante acustico

Contatta le imprese e installa il tuo isolante acustico

Adesso che hai tutte le informazioni necessarie, non ti resta che installare il tuo isolante acustico. Compila la nostra scheda con il tuo codice postale per ricevere fino a 5 preventivi gratuiti e personalizzati. Entro 24 ore confronterai le imprese vicino a te comodamente da casa. In questo modo, sceglierai l’offerta più conveniente e risparmierai fino al 40% sul costo finale del tuo progetto.

Isolante acustico
Vota questo articolo