153 aziende edili

PREVENTIVI EDILIZIA GRATIS

timer

Risparmia fino al 40% in 1 minuto

Gratis, no obblighi Aziende fidate

Tetti in legno

Il tetto è il tocco finale che può definire lo stile della tua casa. Perché non utilizzare il legno per costruirlo? Questo materiale unisce utilità e risparmio ad un’estetica elegante. Continua a leggere per trovare le informazioni sui tetti in legno!

 Tetti in legno

Il costo di un tetto in legno

Iniziamo parlando di costi. Il tetto può essere un lavoro edile molto costoso, ma ovviamente il prezzo finale dipende dai materiali che vengono utilizzati. Nella tabella di seguito trovi alcuni esempi che distinguono i tetti in legno ventilati e non ventilati.

Tipologia di lavoroPrezzo al mᒾ
Tetto ventilato130 - 180 €
Tetto non ventilato90 - 110 €
Struttura base110 - 150 €

Per avere una stima più precisa sul costo del tetto della tua casa consulta le imprese edili specializzate e chiedi loro dei pareri. Risparmia tempo e ottieni comodamente a casa fino a 5 preventivi gratuiti e personalizzati da aziende competenti della tua zona. Confronta le offerte ricevute e risparmia fino al 40% sul prezzo finale del tuo progetto!

Perché scegliere il legno?

Puoi scegliere tra diversi materiali per la costruzione o rifacimento del tetto della tua abitazione. Tuttavia, ci sono 3 principali motivi per scegliere il legno:

  • tempi di realizzazione brevi;
  • antisismico;
  • isolante.

Per quanto riguarda i tempi di realizzazione, un tetto in legno può essere costruito in circa 30 giorni, mentre uno in cemento ne richiede almeno 60. Ne consegue un risparmio non solo di tempo ma anche di soldi, in quanto il cantiere sarà attivo per meno tempo.
Il legno è un ottimo materiale, elastico e leggero, che rientra nelle normative antisismiche. Queste qualità sono molto importanti in un paese a rischio terremoti come il nostro. Oltre ad essere antisismico, il legno è anche un ottimo isolante termico e acustico.

L’eleganza estetica dei tetti in legno

A parte tutte le importanti proprietà che possiede, il legno ha anche una piacevole resa estetica. Un tetto in legno con travi a vista, infatti, dona alla casa uno stile elegante e minimale. L’ambiente infatti risulta più accogliente e caldo. Inoltre, grazie ai diversi tipi e colorazioni, il legno si adatta facilmente a qualsiasi stile di interni e anche alle tue preferenze. Ad esempio, se pensi che il colore naturale del legno non fa per te, puoi sempre scegliere una tonalità più chiara come il bianco o un colore scuro.

tetto in lengo 2
Il tetto ventilato o non ventilato?

Il tetto in legno ventilato, massimizza le proprietà isolanti del materiale. Infatti, questo tipo di materiale riduce la dispersione di calore in inverno, evitando anche le condense che si possono trovare invece nei tetti non ventilati e che, a lungo andare, possono creare un danno all’intera struttura. Inoltre, durante l’estate il ventilato aiuta a mantenere una temperatura sempre più fresca rispetto agli esterni.
Possiamo dire che il tetto in legno ventilato presenta notevoli vantaggi. Tuttavia, i costi di costruzione e manutenzione possono essere più alti rispetto a un non ventilato.

I tetti in legno lamellare

Per la costruzione del tetto in legno si utilizza prevalentemente il legno lamellare. Questo materiale che rappresenta un’ottima alternativa al cemento armato, non si trova naturalmente in natura, ma viene prodotto tramite la pressatura e l’incollaggio di almeno 3 lamelle di legno. Le principali caratteristiche dei tetti in legno lamellare sono le stesse di quello in massello ma bisogna sottolineare alcune importanti differenze come:

  • assenza di difetti estetici come nodi che invece possono essere trovati nel legno massello causando anche problemi strutturali;
  • maggiore resistenza meccanica, che dipende però dall’origine delle lamelle e dalla loro disposizione;
  • maggiore resistenza al fuoco, che intacca solo le superfici del legno lamellare, visto che questo non presenta crepe come il massello.

tetto in legno 3

Un materiale ecologico

Il legno, anche quello lamellare, rientra nella cosiddetta ‘bioedilizia’, dal momento che rappresenta una risorsa naturale, rinnovabile ed anche riciclabile. In particolare, il legno lamellare richiede un minore impiego di energia durante tutto il suo ciclo di vita, dalla produzione allo smaltimento, quindi minimizza l’inquinamento ambientale. Inoltre, ha la capacità di assorbire anidride carbonica. Insomma, questo materiale rappresenta un materiale ecologico da 10 e lode!

Pronto a costruire il tuo tetto in legno?

Ora che hai tutte le informazioni necessarie sui tetti in legno lamellare e quelli in massello, non ti resta altro che contattare un esperto per avere informazioni e preventivi su misura per te. Risparmia tempo, inserisci il tuo CAP nella scheda e riceverai comodamente a casa fino a 5 preventivi da aziende della tua zona. Confrontare diverse imprese edili ti aiuterà a fare la scelta giusta!

Tetti in legno
5 (100%) 1 vote