153 aziende edili

PREVENTIVI EDILIZIA GRATIS

timer

Risparmia fino al 40% in 1 minuto

Gratis, no obblighi Aziende fidate

Coibentazione tetto

La coibentazione del tetto è importante per migliorare il comfort dell’intera casa. Il tetto, infatti, è la parte più esposta alle escursioni termiche: questa influenza la temperatura interna, creando disagi e sprechi. Continua a leggere per avere più informazioni!

coibentazione tetto

I prezzi per la coibentazione del tetto

Iniziamo parlando del costo. La coibentazione viene effettuata tramite il posizionamento di pannelli isolanti tra la struttura e la copertura del tetto. Anche questi ultimi due elementi strutturali, se di qualità, contribuiscono alla coibentazione del tetto. Per questo motivo sono inseriti nella seguente tabella, in cui trovi i prezzi indicativi di tutti i materiali e la manodopera necessaria per isolare al meglio la tua casa.

Elemento strutturalePrezzo al mᒾ
Pannelli isolanti15 - 35 €
Struttura in legno110 - 130 €
Tegole in pvc12 - 25 €
Tegole portoghesi4 - 13 €
Manodopera30 - 35 €

Ricorda che è difficile avere delle cifre precise per la coibentazione del tuo tetto: ogni progetto, infatti, deve essere valutato da un esperto nel settore. Per avere un preventivo personalizzato compila la nostra scheda: in 24 ore otterrai gratuitamente fino a 5 preventivi gratuiti e senza obblighi da imprese della tua zona. Confronta le offerte e scegli quella che più si adatta al tuo progetto. In questo modo risparmierai fino al 40%!

Perché è importante la coibentazione?

La coibentazione consiste nell’isolare termicamente le strutture di una casa. L’isolamento termico del tetto, combinato a una copertura di qualità, è molto importante per l’abitazione. Una casa ben isolata sarà non solo più confortevole ma comporterà anche consumi minori di energia e quindi un maggiore risparmio. Esistono diverse tipologie di pannelli isolanti e tegole che contribuiscono ad una coibentazione ottimale. La scelta di materiali di alta qualità è dunque di fondamentale importanza.

Materiali adatti all’isolamento termico del tetto

Per la coibentazione del tetto vengono utilizzati diversi materiali, di origine naturale e non. Esistono diverse tipologie di pannelli isolanti:

  • fibra di legno;
  • vetro granulare;
  • sughero;
  • schiuma di poliuretano espanso.

La prima tipologia di pannelli è composta da una fibra di legno pressato che offre un ottimo isolamento termico e acustico del tetto. Sono molto utilizzati per i tetti piani.
I pannelli in vetro granulare sono costituiti dalla combinazione del vetro con altri materiali riciclati. Sono particolarmente adatti all’isolamento termico del tetto e molto resistenti all’acqua e al vapore.
Quelli in sughero, durano più a lungo rispetto agli altri, contribuiscono alla coibentazione del tetto e contrastano i danni causati dall’acqua.
Gli ultimi sono composti da schiuma di poliuretano espanso sistemato tra due strati di vetroresina o dello stesso materiale: sono ottimi isolanti termici, idrorepellenti e resistenti.
Per quanto riguarda i prezzi, quelli in poliuretano sono meno costosi rispetto agli altri materiali menzionati: questi ultimi, però, sono naturali e fungono non solo da ottimi isolanti termici ma anche acustici.

Coibentazione tetto
Quali coperture scegliere per avere una migliore coibentazione?

La scelta della copertura del tetto è molto importante per ottenere il massimo dal tuo pannello per l’isolamento termico del tetto. Questa, infatti, protegge l’intera struttura impedendo all’acqua di entrare in contatto con gli strati isolanti. Le coperture più comuni sono:

  • le tegole in pvc;
  • le tegole portoghesi.

Le prime risultano adatte in zone più fredde perché mantengono bene il calore, ma non permettono una ventilazione adeguata; non sono quindi ideali per le zone in cui le estati sono torride. Le tegole portoghesi, invece, grazie alla loro forma offrono una coibentazione ottimale in ogni stagione, purché il clima non sia estremo.

L’importanza del pannello isolante e della ventilazione

Utilizzare la coibentazione per il tuo tetto comporta:

  • un miglior comfort abitativo;
  • un risparmio energetico ed economico;
  • il mantenimento dell’intera struttura.

Anche la ventilazione del tetto, ovvero la costruzione di una struttura che permette la circolazione dell’aria tra lo strato isolante e la copertura, è molto importante. Questo poiché essa contribuisce al mantenimento del pannello e quindi al benessere degli ambienti sottostanti. Un tetto ventilato, che risulta più costoso rispetto a quello non ventilato, permette alla coibentazione di restare asciutta durante l’inverno, evitando la comparsa di umidità. D’estate, invece, la ventilazione impedisce al calore di penetrare all’interno della casa, che, di conseguenza, risulterà più fresca.

coibentazione tetto
Passa all’azione!

Hai tutte le informazioni necessarie e vuoi iniziare a contattare le imprese? Compila la nostra scheda e riceverai fino a 5 preventivi gratuiti e personalizzati da esperti nella coibentazione del tetto. Inoltrare la richiesta richiede solo un minuto: ti consentirà di confrontare diverse offerte comodamente da casa e scegliere quella che più si adatta a te. In questo modo risparmierai fino al 40% sul tuo progetto finale.

Coibentazione tetto
Vota questo articolo