153 aziende edili

PREVENTIVI EDILIZIA GRATIS

timer

Risparmia fino al 40% in 1 minuto

Gratis, no obblighi Aziende fidate

Smaltimento amianto costi

 

L’amianto è stato un materiale largamente usato in edilizia e, purtroppo, non si è ancora arrivati a una rimozione completa da tutti gli edifici. Continua a leggere per avere maggiori informazioni.

smaltimento amianto costi

I costi per lo smaltimento dell’amianto

Il prezzo per lo smaltimento dell’amianto varia a seconda della procedura che si vuole utilizzare e dall’area da smaltire. Per avere delle cifre indicative, consulta la tabella seguente:

Tipologia di smaltimentoSuperficie da smaltirePrezzo al mᒾ
Rimozione amianto50 mᒾ20 - 25 €
100 mᒾ14 - 20 €
200 mᒾ11 - 16 €
500 mᒾ8 - 12 €
Incapsulamento15 - 25 €
Confinamento25 - 33 €

Lo smaltimento dell’amianto può avere un costo diverso in base allo stato della struttura su cui si interviene. Per avere dei prezzi più dettagliati e personalizzati consulta degli esperti in materia; sapranno consigliarti sulla tipologia più adatta alla tua situazione e assisterti durante i lavori. Compila la nostra scheda per avere fino a 5 preventivi in 24 ore da imprese della tua zona. Confrontali comodamente da casa e scegli l’offerta più conveniente. In questo modo risparmierai fino al 40% sul costo finale del tuo progetto!

Le tipologie di smaltimento

Esistono diverse tipologie tra cui scegliere, ma selezionarne una può essere difficile se non si hanno le informazioni necessarie o i consigli di un esperto. Gli interventi di smaltimento si possono raggruppare principalmente in due categorie:

  • la bonifica;
  • lo smaltimento.

La prima è una pratica che preserva la struttura in amianto. Quest’ultima non è deteriorata e quindi non rappresenta un pericolo imminente per l’uomo. Tuttavia, per evitare eventuali problemi in futuro, viene messa in sicurezza e ricoperta con materiali speciali. Lo smaltimento, invece, è necessario nel momento in cui una struttura in amianto è danneggiata e le sue fibre pericolose si spargono facilmente nell’aria, creando così danni alla salute dell’uomo.

La bonifica

Quando si procede alla bonifica dall’amianto, si può scegliere tra due diverse tipologie di interventi:

  • incapsulamento;
  • confinamento.

L’incapsulamento consiste nell’applicare uno strato protettivo liquido, coprente e penetrante, che andrà a formare una pellicola sulla superficie in amianto. Il secondo tipo di intervento, invece, consiste nell’applicare una barriera protettiva che ricopra la superficie dannosa, separandola così dall’esterno e rendendola più sicura. La scelta tra una tipologia e l’altra va lasciata all’esperto, che saprà selezionare quella più adatta a te in base allo stato della struttura. In entrambi i casi, tuttavia, è importante che non vengano riscontrati danni alla struttura, altrimenti la situazione è pericolosa per la salute.

smaltimento amianto costi

Lo smaltimento

Lo smaltimento dell’amianto è una procedura più lunga ma necessaria in presenza di strutture deteriorate. Dovrai affidarti a una ditta specializzata, che si occuperà dello svolgimento del lavoro e procederà ad incapsulare e rimuovere il materiale in tutta sicurezza. Tutto questo avviene solo in seguito alla preparazione e presentazione di tutti i documenti necessari da presentare al Comune e all’Asl. L’impresa sarà, inoltre, incaricata della bonifica delle superfici circostanti e dello smaltimento in discarica.
È importante evitare il “fai da te”, poiché il materiale danneggiato, se spostato, può facilmente rilasciare polveri e quindi essere un pericolo per la tua salute.

Bonus rimozione amianto

I costi per lo smaltimento dell’amianto sono impegnativi. La spesa varia molto in base alla superficie su cui si interviene e alla tipologia scelta, ma esiste la possibilità di ottenere degli incentivi. Potrai, infatti, avere un rimborso del 50% in dieci quote annuali per i progetti di messa in sicurezza delle strutture in amianto, con una spesa massima inferiore a 96.000 €. La percentuale del bonus scenderà al 36% da gennaio 2018. Per richiederlo devi presentare tutte le ricevute dei pagamenti effettuati, tramite bonifico bancario o postale, all’Agenzia delle Entrate quando effettui la dichiarazione dei redditi. Tuttavia, consulta sempre il tuo Comune di residenza per essere sempre aggiornato sulle modifiche relative alla normativa.

smaltimento amianto costi

Come contattare l’impresa giusta per lo smaltimento dell’amianto?

Ora che hai tutte le informazioni necessarie per lo smaltimento dell’amianto, procedi contattando le imprese specializzate. Consultarne diverse ti permetterà di assumere quella più adatta al tuo progetto. Per velocizzare questo processo utilizza i nostri servizi: compila la scheda con il tuo codice postale e riceverai fino a 5 preventivi gratuiti da aziende esperte della tua zona. Selezionando l’offerta più conveniente risparmierai fino al 40% sui costi dello smaltimento dell’amianto!

Smaltimento amianto costi
Vota questo articolo