153 aziende edili

PREVENTIVI EDILIZIA GRATIS

timer

Risparmia fino al 40% in 1 minuto

Gratis, no obblighi Aziende fidate

Rifacimento tetto costi

Vuoi ristrutturare il tetto della tua abitazione ma i prezzi ti spaventano? Il rifacimento del tetto può essere costoso ma grazie alle agevolazioni e ai nostri consigli potrai risparmiare sul prezzo finale del tuo progetto. Continua a leggere per saperne di più!

rifacimento tetto costi

I costi per il rifacimento del tetto

I prezzi per il rifacimento del tetto possono essere alti: ci sono molte variabili da tenere in considerazione e per avere dei risultati ottimali bisogna scegliere dei materiali di qualità e una mano esperta. Consulta la tabella per avere delle cifre indicative.

TipologiaPrezzo al mᒾ
Tetto ventilato130 -180 €
Tetto non ventilato90 - 120 €
Isolamento tetto esterno30 - 35 €
Isolamento tetto interno20 - 30 €
Copertura tetto in laterizio10 - 16 €
Copertura tetto in pvc12 - 25 €
Struttura in legno110 - 150 €
Struttura in calcestruzzo45 - 100 €
Struttura in acciaio25 - 75 €

Calcolare il prezzo del tuo nuovo tetto senza l’aiuto di un esperto può essere difficile. Per questo contattare più imprese e richiedere i loro pareri è di fondamentale importanza. Compila la nostra scheda in soli due minuti e ottieni fino a 5 preventivi gratuiti e personalizzati da esperti della tua zona. Confrontandoli sarai sicuro di scegliere l’offerta migliore e più vantaggiosa per il rifacimento del tetto della tua casa!

La struttura del tetto

Prima di progettare il rifacimento del tetto e considerare i suoi costi è importante conoscerne la struttura. Gli elementi principali che lo compongono sono:

  • la grossa orditura;
  • la piccola orditura.

La prima è la struttura portante del tetto formata da punti di appoggio e spesso presenta delle capriate, strutture triangolari che sorreggono la base per la copertura. I materiali più utilizzati per questa struttura sono il legno, l’acciaio o il calcestruzzo: è importante che siano materiali durevoli e resistenti. La piccola orditura, invece, è la struttura base che include travicelli verticali e correnti orizzontali su cui poggia la copertura.

rifacimento tetto costi

Come risparmiare sui materiali e allo stesso tempo avere un lavoro di qualità?

Risparmiare è la parola d’ordine. Come farlo senza sacrificare la qualità in un lavoro così importante come il rifacimento del tetto?
Per prima cosa puoi riciclare le tegole: se queste sono in buono stato e non presentano danni, possono essere nuovamente utilizzate. In questo caso, non sarai libero di scegliere una copertura nuova ma dovrai mantenere lo stile delle tegole precedenti.
Per quanto riguarda l’isolamento e la struttura del tetto, la scelta di materiali naturali come il sughero o il legno ti permetterà di avere un risparmio notevole. Dal momento che richiedono poca lavorazione, costano di meno e ti permetteranno di risparmiare non solo al momento della costruzione ma anche in futuro, poiché questi materiali naturali sono degli ottimi isolanti termici.

L’isolamento del tetto: perché è importante

Nel tuo progetto per il rifacimento del tetto, l’isolamento è una parte importante che contribuirà al mantenimento di una temperatura adeguata ad ogni stagione. Con la giusta coibentazione, infatti, il comfort abitativo aumenterà e i consumi energetici diminuiranno, permettendoti un risparmio notevole in bolletta. Puoi scegliere tra diversi materiali per il tuo pannello isolante:

  • il sughero;
  • la schiuma di poliuretano espanso;
  • la fibra di legno;
  • il vetro granulare.

Tra questi, i pannelli in poliuretano espanso sono i meno costosi; sono formati da uno strato di schiuma compresa fra due lastre di vetroresina, una composizione che li rende leggeri e facili da applicare. Tuttavia, ognuno dei materiali sopra elencati possiede ottime proprietà isolanti.

Detrazioni fiscali

Il prezzo dei lavori necessari per il rifacimento del tetto può essere molto alto, ma esistono degli aiuti fiscali che possono alleggerire i costi finali della ristrutturazione. Con la proroga dell’ecobonus fino al 31 dicembre 2017, potrai ottenere una detrazione fino al 75% qualora apporterai dei miglioramenti dell’efficienza energetica della tua abitazione. Dunque, se ristrutturi il tetto con dei materiali che implementano l’isolamento termico della tua casa, il costo finale sarà notevolmente ridotto.

Le imprese edili: come scegliere quella adatta

Come identificare l’impresa adatta per il rifacimento del tetto? Questa scelta rappresenta un passo molto importante. Ecco alcuni consigli che ti aiuteranno a identificare l’impresa edile che fa per te:

  • ricerca uno specialista del settore: un’impresa che ha una lunga esperienza ti consegnerà un lavoro perfetto e saprà offrirti un servizio di migliore qualità;
    richiedi il portfolio dei lavori precedenti dell’impresa edile per valutare la loro attenzione ai dettagli;
  • analizza attentamente più preventivi: confronta le proposte di diverse imprese e leggi attentamente ogni voce riportata nel documento. Questo è importante soprattutto quando ti trovi davanti a prezzi molto bassi, poiché bisogna cercare di capire se il lavoro, nonostante il prezzo, possa essere di qualità;
  • chiedi informazioni sulla tempistica per la realizzazione del progetto.

rifacimento tetto costi

Inizia il tuo progetto: richiedi i preventivi

Ora che hai tutte le informazioni sui costi per il rifacimento del tetto, passa all’azione! Confrontando diverse imprese edili potrai scegliere l’offerta migliore senza sacrificare la qualità del tuo tetto. Ricorda anche che è possibile ottenere delle detrazioni fiscali. Compila la nostra scheda e ottieni in 24 ore fino a 5 preventivi da esperti della tua zona. Questo ti permetterà di risparmiare fino al 40% sul costo finale del tuo progetto.

Rifacimento tetto costi
Vota questo articolo