153 aziende edili

PREVENTIVI EDILIZIA GRATIS

timer

Risparmia fino al 40% in 1 minuto

Gratis, no obblighi Aziende fidate

Piastrelle per pavimento

Vuoi utilizzare le piastrelle per il nuovo pavimento della tua casa? Continua a leggere l’articolo per informazioni e consigli utili su come scegliere quelle giuste e risparmiare fino al 40% sul costo finale del tuo progetto.

piastrelle per pavimento

I prezzi delle piastrelle per pavimento

La prima informazione utile per scegliere le piastrelle per i pavimenti della tua casa è il costo. Nella seguente tabella trovi i prezzi indicativi delle tipologie più utilizzate.

Piastrelle pavimentoDettagli Costo al mᒾ
Cotto14 - 30 €
Ceramica Monocottura 8 - 12 €
Bicottura13 - 15 €
Gres porcellanato15 - 25 €
Pietra e marmo35 - 80 €

Come vedi i prezzi variano a seconda del materiale scelto. Tuttavia, bisogna anche accertarsi che la posa venga effettuata nel modo corretto. Per questo motivo, richiedi le offerte ai piastrellisti della tua zona. Ricevi fino a 5 preventivi gratuiti e senza obblighi comodamente a casa. Confrontali e scegli quello più conveniente per iniziare subito i lavori. Risparmierai fino al 40% sul costo finale del pavimento.

Come scegliere le piastrelle per il pavimento?

Per scegliere le piastrelle giuste per il tuo nuovo pavimento parti innanzitutto dall’estetica. Quale effetto vuoi dare alla stanza? Che colore o stile si abbina meglio ai mobili? Puoi giocare anche con i formati e realizzare delle decorazioni o alternare colori diversi a seconda dei tuoi gusti. Una volta prese queste decisioni, pensa alla qualità. È importante che il rivestimento sia resistente agli urti, ai graffi o alle macchie, in modo da durare a lungo. È, quindi, meglio fare un investimento iniziale maggiore per poi evitare di effettuare delle manutenzioni molto costose dopo pochi anni. Se, infatti, una parete può essere facilmente imbiancata a costi ridotti, per sostituire un pavimento bisogna intervenire in modo più invasivo.

Quali materiali per le piastrelle?

Se selezioni le piastrelle per il tuo pavimento, avrai la possibilità di scegliere tra diversi materiali come, ad esempio:

  • il cotto;
  • la ceramica;
  • la pietra e il marmo.

piastrelle per pavimento

Il primo è un materiale dal supporto rosso e poroso. Non ha una superficie liscia e dona quindi un effetto rustico alla stanza, ideale se hai dei mobili in legno. È resistente, anche se non è molto spesso, e dura a lungo.
Le piastrelle in ceramica sono molto leggere e semplici da posare, anche se scegli di applicarle sopra il pavimento già presente in casa. Durano a lungo e mantengono bene il calore. Esistono principalmente tre varietà di ceramica: quelle monocottura, smaltate e cotte una volta, quelle bicottura, che, come indica il nome, subiscono una doppia cottura, e il gres porcellanato, che subisce alte temperature. Le piastrelle in quest’ultima tipologia, sono disponibili in diverse colorazioni e decorazioni che richiamano materiali originali, come il legno.
Infine, le superfici in pietra o marmo sono quelle più pregiate ma più costose, con un’ottima resistenza e durata.

Il formato delle piastrelle per il pavimento

Scelto il materiale, non ti resta che selezionare il formato giusto. Per il pavimento, solitamente, sono consigliate le piastrelle di grandi dimensioni perché hanno tempi di posa più veloci e, inoltre, essendoci meno fughe, sono facili da mantenere pulite. Tuttavia, devono essere tagliate per adattarle alla grandezza delle stanze e, quindi, le tempistiche aumentano.
Le piastrelle di piccole dimensioni, invece, sono consigliate per i pavimenti del bagno o per realizzare, ad esempio, alcune decorazioni negli angoli delle stanze. In questi casi può essere utile scegliere le piastrelle mosaico. Se la superficie ha un perimetro con una forma particolare, conviene scegliere piastrelle più piccole perché in questo modo non si dovranno effettuare tagli e il lavoro verrà svolto velocemente.

Quanto tempo ci vuole per realizzare un nuovo pavimento?

Una volta scelte le piastrelle per il pavimento, non resta che informarsi sulle tempistiche di posa. Come già detto prima, queste variano a seconda dei formati delle piastrelle. Inoltre, se vuoi realizzare un disegno più particolare, come quello in diagonale, i tempi e i costi aumenteranno a causa del maggior numero di piastrelle da tagliare per adattarle al perimetro della stanza. Per una posa classica, invece, bastano dai 2 ai 3 giorni, a seconda della grandezza della stanza.
Per risparmiare tempo e denaro, negli ultimi anni si sceglie sempre più frequentemente la posa del pavimento su quello vecchio. Questa procedura è conveniente se la superficie è in ottimo stato e se le nuove piastrelle non sono molto spesse. In ogni caso, è sempre consigliato contattare dei piastrellisti esperte per sapere quale modalità di posa si addice al tuo progetto.

Contatta gli esperti e inizia subito i lavori!

Adesso che hai tutte le informazioni necessarie sulle piastrelle per il pavimento nuovo della tua casa, non ti resta che contattare gli esperti. Compila la scheda con il tuo CAP e ricevi fino a 5 preventivi gratuiti e personalizzati da imprese vicino a te. Confrontale comodamente da casa e scegli l’offerta più conveniente. Risparmierai tempo e fino al 40 % sul costo finale del tuo nuovo pavimento.

Piastrelle per pavimento
5 (100%) 1 vote